A+ R A-

BSC Rovigo - La Serie B ospita Buttrio

BSC ROvigo Serie BIn Tassina arrivano i White Sox, ma i rossoblù non vogliono fare sconti
Dopo aver sfiorato lo sgambetto alla capolista, l'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo domani, 21 luglio, torna sul diamante per affrontare il sesto turno del ritorno di regular season del campionato di Serie B. In Tassina arrivano i White Sox Buttrio. E' il primo match casalingo del mese dopo tre trasferte consecutive a Verona, Ponzano Veneto e Castelfranco Veneto. Un trittico che ha lasciato i rossoblù a bocca asciutta, con qualche rimpianto legato ad alcune gare che sono sembrate decisamente alla portata. L'obiettivo del roster polesano è tornare quanto prima a mettere fieno in cascina per rivitalizzare una classifica che attualmente lo vede al settimo posto del Girone B.
 
Anche Buttrio, che staziona in terza piazza, viene da due sconfitte e cercherà di rifarsi sul diamante di via Vittorio Veneto. Il team di Fidel Reinoso però è deciso a vendere casa la pelle e vuole una vittoria per dare un segnale forte anche alle dirette concorrenti, in attesa della prossima e delicatissima sfida contro Vicenza, che avrà come unico obiettivo la doppietta. 
 
Per riuscire nell'intento Rovigo può contare anche sul recuperato Crepaldi che, smaltito l'infortunio al gomito, dovrebbe presentarsi regolarmente sul monte di lancio. Ancora fermo, invece, Cherubin. Gara uno è in programma alle 11, gara due alle 15.30. 
Rovigo, 20 luglio 2019

BSC Rovigo - Serie A2 in trasferta a Ronchi

Soft 19In viaggio verso Ronchi dei Legionari per consolidare la classifica

Le ragazze del softball rossoblù si mettono in marcia verso il Friuli Venezia Giulia col l'obiettivo di centrare almeno una vittoria in casa delle Stars. Domani,  Sabato 20 luglio, è in programma la doppia sfida sul diamante di Ronchi dei Legionari, gara valida per la sesta giornata del Girone B del campionato softball di Serie A2. Il Baseball Softball Club Rovigo arriva dalla doppia vittoria casalinga sul Cali Roma, prestazione che ha galvanizzato l'ambiente e ridato vigore a una classifica che ora vede le rodigine in una posizione più tranquilla nella pancia del gruppo.

Non ci sono precedenti stagionali conto lo Stars Ronchi, se non un'amichevole precampionato. Motivo che induce alla massima prudenza, anche perché ora sono proprio le friulane, settime nel girone B con una vittoria in meno rispetto alle polesane, a voler uscire dalla zona a rischio playout e sicuramente cercheranno di sfruttare il fattore campo. Gara uno è in programma alle 18, gara due in serata. 

Rovigo affronta la trasferta con un roster piuttosto ristretto. Pesa soprattutto l'assenza di Chiara Bolognini, aggregatasi alla Nazionale italiana Under 16 che parteciperà ai Campionati Europei di Zagabria (Croazia). Anche per tamponare la sua assenza il Baseball Softball Club Rovigo ha riaccolto nel gruppo della Serie A2 Ilaria Avanzi, pilastro del softball rossoblù delle ultime stagioni che aveva deciso di lasciare il diamante: nonostante uno stato di forma logicamente non ottimale, da domani cercherà di dare il proprio contributo nel finale di stagione, soprattutto in termini di esperienza.                        Rovigo, 19 luglio 2019

BSC Rovigo - Convocati azzurri

Softball U12Tre convocati azzurri fanno gioire il Baseball Softball Club Rovigo.

Grandi notizie in casa Baseball Softball Club Rovigo. Le selezioni azzurre continuano a pescare dal diamante di via Vittorio Veneto per allestire i roster protagonisti nei più prestigiosi palcoscenici internazionali. Chiara Bolognini, giovane pedina della formazione di softball impegnata nel campionato di Serie A2, è stata inserita tra le convocate della Nazionale Under 16 che parteciperà al Campionato Europeo di categoria a Zagabria (Croazia) dal 29 agosto al 3 settembre. L'assenza della forte atleta per le prossime trasferte di A2 del Baseball Softball Club Rovigo è compensata dall'orgoglio rossoblù di poter contribuire alla causa azzurra con uno dei suoi talenti più in evidenza. 


Sorrisi azzurri anche per Giacomo Taschin. Proprio in questi giorni il giovanissimo giocatore del Baseball Softball Club Rovigo è impegnato con la Nazionale Under 13 nel prestigioso torneo internazionale a Buttrio, che terminerà domenica. Giacomo scenderà sul diamante con tutti i compagni di squadra che la scorsa estate riuscirono nell'impresa di laurearsi campioni d'Europa nella categoria Under 12 e che ora guardano con fiducia a nuovi importanti traguardi internazionali.

Il tris di convocazioni azzurre si completa con Anita Silvoni (foto centrale sottoriportata), classe 2006 inserita nella selezione italiana Under 13 che da domani a domenica sarà protagonista al Torneo “G. Bianchi” che si svolgerà a Saronno. Un altro fiore sbocciato in Tassina e finito nel mazzo delle Nazionali azzurre.
 
Restando in ambito giovanile, si registrano anche le belle vittorie colte lo scorso weekend dall'Under 12 di softball dell'Adriatic LNG Baseball Softball Club Rovigo nei due recuperi giocati in terra friulana. Le rossoblù hanno consolidato il primato in classifica superando la Castionese 15-0 e ripetendosi poi contro le Stars Ronchi per 12-6 e 12-8. Il mirino ora è puntato sul girone di qualificazione ai playoff in programma a inizio settembre. 
 
 
Chiara Bolognini 20180506 1171
Anita Silvoni
Taschin Giacomo
Rovigo, 17 luglio 2019

BSC Rovigo - Doppio successo per il softball Serie A2

61659408 2223228647730887 7000110464080281600 oBis di vittorie contro il Cali Roma per rilanciare la classifica
 
Obiettivo centrato per le ragazze del Baseball Softball Club Rovigo. Dalla doppia sfida casalinga contro il Cali Roma, valida per il quinto turno del ritorno di Serie A2, ci si aspettava il bottino pieno. E così è stato. Sul diamante della Tassina domenica le rossoblù hanno rifilato alle avversarie romane un 8-0 per manifesta in gara uno e un 10-4 in gara due. Un'autentica boccata di ossigeno che fa risalire le rodigine a metà classifica nel girone B e che infonde grande ottimismo in vista delle prossime delicate trasferte.
 
In gara uno il tabellone si muove alla seconda ripresa con Giulia Zennaro che arriva in base colpita dal pitcher avversario, spinta avanti da Chiara Bolognini, prossima agli Europei Under 16, e portata a punto da Arianna Mazzanti con un lungo doppio. Sara Temporin gestisce bene dalla pedana di lancio e non subisce alcun punto, poi piazza anche un fuoricampo dopo il triplo dietro all'esterno centro di Borracelli. Alla terza ripresa Rovigo è già avanti 5-0, poi affonda il colpo con la solita Temporin che raggiunge quota otto strike out in pedana e nel turno d'attacco piazza il triplo che consente a Giulia Zennaro di fare la valida per il 7-0, prima del definitivo 8-0 firmato dalla stessa Zennaro che chiude la prima disputa.
 
All'inizio di gara due l'unico momento di flessione delle "Girls" rossoblù. Il Cali Roma segna quattro punti contro Giulia Zennaro schierata in pedana dal manager Leonardo Mena. E' solo un brutto momento perché poi l'ex Serie A1 si rifà alla grande nelle successive sei riprese. Dopo il primo inning conclusosi sul 4-4, arrivano i cinque punti del definitivo vantaggio rossoblù. Alla sesta ripresa il sipario cala grazie al 10-4 firmato da Erika Gielli, la new entry da Lodi che sta dimostrando week end dopo week end continui miglioramenti.
 
Ora il calendario propone la doppia trasferta a Ronchi dei Legionari e a Macerata, prima del recupero fissato per il 4 agosto a Rovigo contro lo stesso Ronchi.

Rovigo, 16 luglio 2019

BSC Rovigo - La Serie B si fa onore a Castelfranco Veneto

58691959 2163793847007701 505909162778034176 oA testa alta contro la capolista

L'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo esce a testa alta dal confronto con la capolista dei girone B di Serie B. Buona la prova sfoderata dai rossoblù nel quinto turno del ritorno contro i Dragons di Castelfranco Veneto. Una trasferta chiusa purtroppo senza bottino, ma i polesani sono andati davvero vicini al colpaccio sul diamante di una squadra lanciata verso i playoff, specialmente in gara due, finita 11-10 dopo il 9-3 di gara uno. Risultati che vanno analizzati senza tralasciare l'emergenza sul monte di lancio che da due giornate costringe il manager Fidel Reinoso a mettere mano alle consuete rotazioni. 

La prima sfida di giornata, giocata alle 11, vede Frigato guidare proprio dal monte la difesa rossoblù. Ma l'avvio dei padroni di casa è travolgente. Dopo un punto al primo inning, ne arrivano altri cinque al secondo. Al terzo si muove finalmente anche il tabellone dei rodigini grazie a Taschin, che bilancia il settimo passaggio sul piatto dei Dragons. Sul monte polesano sale Jonathan Foli. Il match diventa equilibrato. Dopo due inning inchiodati sullo 0-0, Rovigo rientra in partita alla sesta ripresa portando a casa base Gonzalez e Chacon. Ancora difese sugli scudi al settimo inning. Rovigo manda sul monte prima Jacopo Foli, poi Lavezzo. Il colpo di reni del Castelfranco spegne però le speranze di rimonta dei polesani: arrivano i due punti che portano sul 9-3 il punteggio e che di fatto archiviano il primo incontro di giornata in favore dei Dragons. 

Purtroppo anche gara due si fa subito in salita. Con cinque punti incassati al primo inning i rossoblù si vedono ancora una volta costretti a inseguire. Pietrogrande finalmente prende le misure alle mazze avversarie e Rovigo nei tre inning successivi non solo non subisce più punti, ma si rifà sotto con le corse vincenti di Reyes, Gonzalez e Frigato. Il gap si riduce a una sola lunghezza dopo il quinto inning che fa registrare i nuovi punti rossoblù ancora di Frigato e Vigato, contro l'unico messo a segno dai Dragons. Sul monte sale Taschin e la partita diventa apertissima. Rovigo non è per nulla intimorito dalla forza della prima in classifica. Dopo l'1-1 della settima ripresa (punto rossoblù di Chacon), gli ospiti mettono addirittura la testa davanti grazie a Gonzalez e Taschin. Il roster di Fidel Reinoso sembra avere in mano il match, ma proprio alla nona Castelfranco riesce a impattare e a portare l'incontro agli extra inning. Il primo si chiude 2-2, con corse a casa base di Rondina e Jacopo Foli, poi un turno negativo in battuta dei rossoblù genera la beffa con il punto incassato nel secondo inning supplementare che regala ai padroni di casa la rocambolesca vittoria per 11-10.
 Rovigo, 16 luglio 2019

BSC Rovigo - Le ragazze del softball contro Cali Roma

61585329 2213247002062385 1512002863864217600 oLe "Girls" rossoblù ospitano il Cali Roma puntando al bottino pieno.

Nuovo impegno casalingo per le ragazze del baseball Sofball Club Rovigo. Il quinto turno di regular season del Giorne B del campionato di Serie A2 di softball, domenica 14 luglio porta sul diamante della Tassina il Cali Roma Girls. Un impegno sulla carta favorevole alle polesane: il team laziale è infatti il fanalino di coda del gruppo e vanta un solo successo da inizio stagione. Gara uno è in programma alle 11.

La doppia sfida di andata, coincisa con la più lunga trasferta della fase a gironi, si era chiusa con due successi del roster rodigino (12-0 e 6-5 a inizio maggio). Da allora però la classifica delle polesane ha stentato a decollare e oggi le vede in sesta piazza in coabitazione con lo Stars Ronchi. La nuova sfida contro il Cali Roma capita dunque a proposito per staccarsi definitivamente dalla zona a rischio playout. Per incassare un nuovo bottino pieno serviranno comunque concentrazione e incisività, l'occasione è di quelle da non lasciarsi sfuggire. Un primo step verso la prossima sfida contro Ronchi dei Legionari che potrebbe fare da spartiacque nella stagione delle ragazze rossoblù.

Rovigo, 13 luglio 2019

BSC Rovigo - Serie B alla prova capolista

31102420 1678147295572361 4674403523180363776 nL'Itas Assicurazioni in trasferta sul diamante della capolista.

Dopo la tribolata trasferta a Ponzano Veneto, con gara due sospesa a causa del maltempo e ancora sub iudice, l'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo riprende il suo cammino nel campionato di Serie B affrontando un'altra trasferta. I rossoblù domenica 14 luglio saranno impegnati a Castelfranco Veneto contro i locali Dragons nella gara valida per il quinto turno del ritorno di regular season del Girone B. 

Un avversario ostico, anzi il più ostico. I Dragons sono attualmente i primi della classe, pur dovendo recuperare alcune partite al pari dei polesani, e vantano finora 14 vittorie e tre sole sconfitte. Rovigo staziona in sesta piazza, con sei successi stagionali. Per tornare da Castelfranco Veneto con un bottino occorrerà una prova maiuscola da parte del roster rodigino. Ai rossoblù manca anche un precedente dal quale cogliere indicazioni utili: infatti la doppia gara di andata non è stata disputata a causa delle piogge primaverili e quello di domenica sarà il primo confronto stagionale tra le due formazioni venete. 

Al manager Fidel Reinoso non mancano i problemi di formazione. Occorre fare i conti con gli infortuni che da due turni stanno decimando il monte di lancio. Crepaldi sarà della partita, ma potrà essere impiegato solo a mezzo servizio per i postumi del problema avuto al gomito. Cherubin non sarà tra i convocati poiché indisponibile. Fortunatamente recupera Taschin, pronto a dare il suo contributo nella rotazione dei lanciatori. Per disputare un match all'altezza della capolista servirà il massimo rendimento da parte di tutti: una prova corale, con efficacia sia in difesa che in attacco. 

Rovigo, 13 luglio 2019

BSC Rovigo - Tony Cirelli

Tony CirelliCon l'arrivo del coach Tony Cirelli il Bsc Rovigo alza il livello tecnico.

 

La grande famiglia del Baseball Softball Club Rovigo ha dato il benvenuto a un altro tecnico di alto livello. Da qualche giorno e fino alla fine del mese le squadre rossoblù potranno contare sulla consulenza di Tony Cirelli, coach italo americano che vanta già passate esperienze con il batti e corri del nostro Paese.
 

 
Il suo arrivo rappresenta uno stimolo enorme per tutto l'ambiente: durante la sua permanenza a Rovigo seguirà l'intera struttura tecnica della società, si confronterà con i coach rodigini, condividerà con loro esperienze e punti di vista, cercherà di dare utili consigli per ottenere il meglio dai vari roster. Ma la sua consulenza toccherà direttamente anche i giocatori attraverso sessioni di lavoro individuali per migliorare alcuni aspetti del gioco e renderli più efficaci. Sarà, dunque, un supporto di altissima qualità a 360 gradi, che si inserisce alla perfezione nella filosofia del Baseball Softball Club Rovigo, sempre pronto ad attingere e imparare da professionalità e competenze di livello superiore.
 
 

Cirelli vanta infatti un curriculum di tutto rispetto. Originario di New York City, ha giocato terza base e poi, nel 1985, è entrato nello staff tecnico del Mesa Community College come tecnico degli "interni". Dal 1995 ha assunto il ruolo di head coach e detiene ancora il record del maggior numero di vittorie nella storia del MCC di baseball: negli ultimi 29 anni sono arrivate infatti 29 qualificazioni ai playoff con quattro presenze alla World Series; la sua squadra nel 2006 ha chiuso con il primato di 44 vittorie e il primo posto nel ranking nazionale statunitense. Cirelli è stato "allenatore dell'anno" nel 2004, 2005 e 2006 e ha portato ben 45 giocatori del Mesa a meritarsi l'ingaggio di società di Major League. Il suo primato personale da coach parla di ben 716 vittorie. 
 
Rovigo, 10 luglio 2019

BSC Rovigo - Pareggio del softball Serie A2

65957230 2282898348430583 385808506948681728 oIn Tassina le ragazze rossoblù pareggiano contro il Massa Lucca
 
Buon pareggio per le "Girls" del Baseball Softball Club Rovigo nel quarto turno del campionato di softball Serie A2. Domenica 7 luglio sul diamante di casa, di fronte al pubblico rossoblù assiepato per la prima volta nella nuova tribunetta, le ragazze rodigine hanno imposto l'1-1 al temibile Unione Softball Massa Lucca, formazione finora mai affrontata in stagione. Gara uno si è chiusa 9-8 in favore delle padrone di casa, gara due 10-3 per le ospiti.
 
Primi giri di mazza alle 11. L'avvio delle rossoblù è da applausi: al primo turno in battuta arrivano quattro punti, firmati da Temporin, Gregnanin, Zennaro e Mazzanti. Ottimo anche il secondo inning, con le nuove corse sul piatto di Borracelli e di una scatenata Temporin, protagonista anche sul monte di lancio, cui l'Unione replica con un solo punto. Sotto di cinque lunghezze, le toscane hanno il merito di non scomporsi e al terzo inning vanno a segno ben tre volte riaprendo la partita. Rovigo, al contrario, non riesce ad andare a punto per tre inning. Al quinto le ospiti completano il sorpasso con un altro tris. Gara chiusa? Neanche per sogno. Il carattere rossoblù esce fuori al sesto turno di battuta: passano a casa base le solite Borracelli, Temporin e Gregnanin, che confezionano il controsorpasso a cui l'Unione non è più in grado di replicare. 
 
Gara due inizia nel segno dell'equilibrio, ma evidenzia subito un calo in attacco delle rossoblù. Dopo lo 0-0 del primo inning, le ospiti ingranano: trovano un punto, poi due, poi altri tre e scappano sul 6-0. La forbice non si riduce al quinto inning. Poi finalmente al sesto si sbloccano le mazze rossoblù, che trovano tre corse a casa base, bilanciate però da identico bottino dell'Unione, che con il successivo punto incamerato al settimo turno di battuta chiudono la disputa in loro favore. 
 
In classifica le "Girls" rossoblù agguantano lo Stars Ronchi e, in attesa di recuperare anche le gare rinviate durante la primavera, continuano la loro risalita per abbandonare la zona playout.
 Rovigo, 9 luglio 2019

BSC Rovigo - L'Elite è già ai playoff Lab

Lab 2019 5A suon di vittorie l'Elite Rovigo conquista la qualificazione ai playoff nel campionato Lab

In casa Baseball Softball Club Rovigo si festeggia la prima qualificazione ai playoff della stagione. Domenica 30 giugno la formazione Elite Rovigo ha colto un doppio successo contro il Mirano nella gara giocata sul bel diamante di Conegliano Veneto. Una vittoria che ha proiettato in anticipo la formazione rossoblù alle fasi finali del Campionato Lab riservato agli amatori che si disputeranno nel mese di settembre.
 
Nette le due vittorie rodigine: gara uno si è chiusa col punteggio di 9-5; ancora più ampia la forbice nella seconda sfida di giornata, chiusa dall'Elite sul 10-4. Grande prestazione di tutto il roster rossoblù per il veterano Paolo Bernardi, classe 1964, ottimo sia in attacco che difesa e riconosciuto all'unanimità come man of the match. 
 
Con la qualificazione già in tasca già, domenica 7 luglio l'Elite Rovigo ha affrontato sul diamante di casa il Badia per dar vita al classico derby polesano. Una giornata condita da una nuova doppia affermazione. Strepitosa vittoria all'extrainning in gara uno per 4-3, frutto anche della prova maiuscola del lanciatore Andrea Bernardi. Più agevole il successo 10-4 nella seconda sfida. 
 
foto di repertorio
Rovigo, 9 luglio 2019

A.S.D. Baseball & Softball Club Rovigo
Via Mure Soccorso, 13 - 45100 Rovigo (RO)
Tel. & Fax +39 0425 411810
email: info(at)bscrovigo.it | www.bscrovigo.it