A+ R A-

BSC Rovigo - Test fisici al liceo "Paleocapa"

laboratorio sportivo paleocapa 27Test fisici all'avanguardia per gli atleti rossoblù grazie al liceo scientifico "Paleocapa" di Rovigo.

La stagione del Baseball Softball Club Rovigo è iniziata con un'esperienza davvero unica. Grazie alla stretta collaborazione con il liceo scientifico "Paleocapa" di Rovigo, circa una quindicina di atleti di varie formazioni rossoblù nell'ultima settimana di marzo sono stati protagonisti di quattro giornate di test avanzati di valutazione funzionale nel nuovissimo laboratorio di scienze motorie dell'istituto scolastico rodigino. Una vera e propria eccellenza, inaugurata lo scorso dicembre, che come promesso ha aperto le sue porte alle società del territorio. Il Baseball Softball Club Rovigo è stata la prima in assoluto a sfruttare le innovative attrezzature scientifiche per la misurazione delle prestazioni sportive dei suoi atleti. Un sorta di progetto pilota riuscito alla perfezione, che restituisce al club rodigino dati completi sul livello di preparazione a inizio stagione. Quattro gli atleti coinvolti in ciascuna mattinata di test, tutti di età compresa tra i 15 e i 30 anni. A guidarli nelle varie prove di valutazione funzionale sono stati gli studenti delle classi quinte dell'indirizzo sportivo del liceo "Paleocapa", appositamente formati per approfondire ogni aspetto del baseball e softball.

"I circa dieci studenti che hanno condotto i test hanno studiato attentamente la disciplina, poi consultando la bibliografia scientifica hanno individuato i test più adatti per gli atleti del Baseball Softball Club Rovigo - spiega Marco Gregnanin, docente di scienze motorie del liceo rodigino - Sono state eseguite prove specifiche sulla mobilità articolare dei lanciatori, test di rapidità, di velocità, di potenza e di forza esplosiva. Da un lato gli atleti rossoblù hanno cercato di dare il massimo per ottenere i risultati migliori, dall'altro gli studenti si sono impegnati per risultare il più precisi e professionali possibile. Tutti i dati raccolti sono poi stati analizzati dagli stessi studenti e tradotti in rappresentazioni grafiche di facile consultazione, già consegnate alla società".

Un'esperienza che si chiude, dunque, con piena soddisfazione reciproca e che molto probabilmente verrà riproposta a fine stagione per analizzare la curva di evoluzione prestazionale dei ragazzi protagonisti dei test. Nel frattempo, sulla base dei risultati emersi i tecnici del baseball Softball Club Rovigo e il preparatore atletico rossoblù Mattia Boldrin cercheranno di calibrare i futuri allenamenti per garantire il massimo rendimento degli atleti durante i rispettivi campionati. "Ringraziamo di cuore il Baseball Softball Club Rovigo per averci dato l'opportunità di mettere alla prova i nostri studenti - aggiunge Gregnanin - Allo stesso tempo un grande ringraziamento va anche al liceo scientifico 'Paleocapa' e al suo dirigente scolastico per aver dotato la scuola di un laboratorio davvero all'avanguardia e unico nel suo genere in tutto il panorama scolastico italiano".
Rovigo, 24 aprile 2019

BSC Rovigo - Doppio successo per le ragazze di Serie A2

Softball a2 1Esordio casalingo con doppio successo per le "girls" rossoblù
La vigilia di Pasqua sono scese in campo anche le ragazze del softball. Nel secondo turno di Serie A2 le "girls" del Baseball Softball Club Rovigo hanno esordito sul diamante di casa con un successo pieno sul Tecnovap Dynos Verona.
Gara uno ha visto le rossoblù imporsi 4-3 con la firma di Temporin, al rientro sul monte dopo l'assenza nel primo turno di campionato a causa di impegni di lavoro: solida la prova della lanciatrice rodigina, capace di lasciare a zero l'attacco avversario per i primi cinque turni di battuta. Poi le ragazze veronesi hanno trovato i tre punti che hanno ribaltato l'iniziale vantaggio rodigino trovato con Gregnanin. Decisivo il settimo inning, con Temporin ancora impeccabile e le corse vincenti sul piatto di Montgomery, ancora Gregnanin e la stessa Temporin.
 
La festa è diventata doppia in gara due, vinta dalle polesane con un più agevole 4-1. Sul monte rossoblù Zennaro si è ben comportata: anche per lei cinque riprese super, poi l'unico punto del Dynos Verona, che non è servito a contrastare un attacco rossoblù capace di portare a casa base prima Montgomery (terza ripresa), poi Gregnanin (quita) e infine Bolognini e Cultraro (sesta). Il doppio successo riscatta ampiamente la difficile trasferta a Sesto Fiorentino della prima giornata e lancia le rossoblù al momentaneo secondo posto nel girone.
Rovigo, 23 aprile 2019

BSC Rovigo Serie B - Resoconto trasferta a Reggio Emilia

BSC Rovigo 1L'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo cede a Reggio Emilia

Trasferta sfortunata a Reggio Emilia per l'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo. La sfida di sabato 20 aprile contro il Palfinger Reggio Rays, valida per il secondo turno del girone B del campionato di Serie B, ha confermato tutte le insidie e preoccupazioni della vigilia, chiudendosi con un doppio successo dei padroni di casa. Gara uno è terminata 14-1, gara due 11-6. Sfumato l'obiettivo rossoblù di portare a casa almeno una vittoria dal prestigioso Stadio "Caselli". Ma il cammino del roster del manager Fidel Reinoso è appena iniziato e dopo la pausa pasquale in Tassina si lavora già per tornare sul diamante a caccia di punti già dal prossimo fine settimana.
La prima sfida contro gli emiliani ha visto Rovigo partire con Pietrogrande sul monte di lancio. Subito prolifiche le mazze biancorosse che hanno propiziato due passaggi sul piatto in ognuna delle prime tre riprese. Purtroppo per i polesani è stato solo un antipasto, visto che nel quarto e quinto inning sono arrivate altre otto corse vincenti dei padroni di casa. La squadra rossoblù, che nel frattempo aveva alternato sul monte Foli, De Marchi e Cherubin, ha risposto solo con il classico punto della bandiera, colto al quarto turno di battuta. Il sipario sull'incontro è calato già al settimo inning sul 14-1. 
Più convincente l'avvio rodigino in gara due, giocata in notturna alle 20.30. Enrico Crepaldi ha lasciato a secco i battitori avversari nelle prime tre riprese. Nel terzo turno di battuta Rovigo ha tentato l'allungo grazie ai punti messi a segno da Reyes e Foli, ma la reazione di Reggio Emilia è stata immediata. Con una quarta ripresa da quattro punti i biancorossi hanno firmato il sorpasso, allungando ulteriormente alla quinta e alla sesta. L'attacco rodigino è riuscito a riprendersi solo all'ottavo inning, che ha visto passare a casa base Frigato, Chacon, Schibuola e Rondina. Una reazione tardiva, che il Palfinger ha controllato senza troppi problemi mettendo a sua volta a referto altri tre punti e chiudendo gara due sull'11-6 al nono inning. In casa rossoblù l'attenzione resta focalizzata soprattutto sul box di battuta: anche la trasferta emiliana ha confermato le difficoltà emerse nel primo turno di campionato ma si lavora sodo per trovare il bandolo della matassa e nel roster rossoblù la fiducia non manca.

Rovigo, 23 aprile 2019

BSC Rovigo - Serie B e Softball Serie A2

BSCROvigoRovigo ritrova sulla sua strada il Reggio Emilia per la prima trasferta della stagione. Le "Girls" rossoblù ospitano Verona.
 
Prima trasferta della stagione per l'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo. Domani, sabato 20 aprile, i rossoblù saranno impegnati a Reggio Emilia sul diamante del Palfinger Reggio Rays, nella doppia sfida valida per il secondo turno del girone B di Serie B. Gara uno è in programma alle 15.30, gara due sotto i riflettori alle 20.30. Si gioca allo stadio "Caselli", uno dei più grandi del baseball italiano.
 
La sfida inevitabilmente riporta la mente alla finale scudetto di qualche stagione fa che vide i polesani sfiorare il tricolore. Ora, con l'inserimento degli emiliani nel girone B (nella scorsa stagione erano nel gruppo A) le due formazioni incrociano nuovamente i loro destini. Nei rispettivi roster giocano ancora alcuni dei protagonisti di quella serie di finale: Rondina e Schibuola per i rossoblù, Macaluso, Biagini e Bertolini. 
I polesani sono reduci dal buon pareggio casalingo nell'esordio contro i T-Rex Pastrengo: un incontro che ha dato segnali positivi soprattutto sul monte di lancio, reso ancora più consistente dal rientro invernale di Enrico Crepaldi ma anche dalla crescita dei giovani che lo scorso anno si sono affacciati per la prima volta alla Serie B. Si attendono risposte altrettanto confortanti dall'attacco, non sempre efficace nelle due gare dello scorso weekend: un salto di qualità che dovrebbe arrivare soprattutto su Andres Chacon, l'altro innesto di prestigio nel roster rodigino. A parte Masiero, alle prese con un problema alla caviglia, il manager Fidel Reinoso potrà contare sull'intera rosa. L'avvio di stagione è stato promettente per Reggio Emilia che ha colto una doppia vittoria sul diamante dei Dynos Verona, mettendo in mostra soprattutto ottime qualità in attacco. Ci sono, dunque, tutte le premesse per assistere a un incontro combattuto e spettacolare. 

36878493 1764743190246104 1396063674862403584 oVigilia di Pasqua sul diamante anche per il softball rossoblù. Nel secondo turno di Serie A2 le "girls" del Baseball Softball Club Rovigo fanno il loro esordio casalingo ospitando le ragazze del Tecnoval Dynos Verona. Gara uno alle 11. Dopo la durissima e proibitiva trasferta a Sesto Fiorentino, le rodigine inseguono i primi punti davanti al pubblico amico, ma la doppia gara si preannuncia impegnativa dal momento che le scaligere sono state rinforzate dalla collaborazione avviata con il Bussolengo. Sul monte di lancio rossoblù rientra Temporin, che aveva saltato il primo turno per problemi di lavoro; assente solo Boracelli, infortunatasi in Toscana durante il match di esordio. 

 
Mercoledì sera successo 4-3 della formazione under 18 dell'Adriatic LNG Baseball Softball Club Rovigo Under 18 nel confronto contro il Ponzano Veneto. 

Rovigo, 19 aprile 2019

BSC Rovigo - Risultati giovanili

U12 1L'Under 18 vince in trasferta. Esordi convincenti, ma sfortunati, per le Under 12 e Under 15 
Buone prestazioni ma un po' di sfortuna nel primo weekend di gare delle giovanili dell'Adriatic LNG Baseball Softball Club Rovigo. Il programma del fine settimana è stato anticipato dall'Under 18, che giovedì in trasferta ha sfidato la Polisportiva Azzurra. Un'ottima prestazione ha fruttato ai rossoblù una vittoria per 1015 nell'incontro valido per la prima giornata del Girone B del campionato di categoria.
Esordio casalingo per la formazione Under 12: sul diamante della Tassina i rossoblù hanno affrontato i pari età dei Dynos Verona. Vittoria di misura degli ospiti per 20-19 al terzo extra inning, dopo quasi tre ore e mezza di partita, quando ormai il sole era sceso e sotto la luce dei fari si stava già pensando di rimandare la gara. Ottima, comunque, la prova del roster allenato da Tommaso Lavezzo e Leonardo Mena. Segnali positivi che fanno ben sperare per il prossimo turno del campionato Under 12 che vedrà i polesani far visita al Baseball Softball Club Vicenza. Questi i rossoblù impegnati nella gara di apertura della stagione: Andrea Bergamasco, Sabrina Bottazzi, Aron Cappellato, Valentino Chinedozi, Andrea Costanzo, Gabriele Ferrari, Alex Franceschini, Jacopo Gazzieri, Emanuele Manzoni, Samuele Menon, Mattia Pellegrini, Ettore Quadrelli, Matteo Zangirolami.

Un solo punto ha impedito anche all'Under 15 di bagnare con il successo l'esordio stagionale. Sul campo della Crazy Sanbonifacese, i ragazzi dell'Adriatic LNG Baseball Softball Club Rovigo hanno giocato una buona gara. Dopo il punto iniziale dei padroni di casa, i rossoblù hanno preso il largo nel terzo inning con ben cinque passaggi sul piatto. Le due successive riprese premiano però la Sanbonifacese, che prima riprende i rodigini e poi si riporta in vantaggio; a nulla serve l'ultima corsa a casa base del Rovigo: nonostante il grande equilibrio finisce 7-6. Questo il roster impegnato sul diamante veronese: Basaglia E., Basaglia I, Bottazzi, Bruno, Colombo, Frigato, Rizzati, Rossin, Russo, Taschin, Tenan, Viale. Prossimo appuntamento sabato 20 aprile alle 17 a Rovigo contro Olimpic Baseball Romano.
Rovigo, 17 aprile 2019

BSC Rovigo - Esordio Serie A2 softball

softball serie A2Non basta il coraggio: troppo forte la Sestese per le "Girls" rossoblù

Esordio di fuoco per il Baseball Softball Club Rovigo nel campionato di softball di Serie A2. La trasferta a Sesto Fiorentino, valida per la prima giornata del girone, si è confermata insidiosa come previsto. Nulla da fare per le ragazze rossoblù contro la forte formazione toscana, retrocessa al termine della scorsa stagione in Serie A2 dopo quattro stagioni nel massimo campionato nazionale: gara uno finisce 9-2, gara due 7-0

Il primo confronto è stato giocato sotto una pioggia incessante. Sul monte di lancio per le padrone di casa Mara Papucci, fra le più forti lanciatrici in Italia, che non ha concesso praticamente nulla alle mazze rodigine. Anche in attacco la Sestese ha iniziato a macinare valide: nonostante tanto impegno e tanta grinta, poco hanno potuto le lanciatrici del Rovigo, Giulia Zennaro e Chiara Bolognini, complici anche alcune ingenuità difensive. Tra le rossoblù si è registrata anche l'assenza di Sara Temporin, la migliore lanciatrice del roster. Le ragazze rodigine sono comunque riuscite a portare a casa due punti nell'ultimo inning con Charlie Montgomery e Sofia Gregnanin, ma il ritardo sulle avversarie era già troppo ampio e la partita si è chiusa per manifesta sul punteggio di 9-2.

In gara due la Sestese si è ripresentata con Papucci sul monte: una sola valida concessa alle girls rossoblù. Questa volta a complicare i piani rodigini si è messa anche la sfortuna. Al secondo inning quando, con basi piene per le padrone di casa, nella facile presa su una palla lunga l'esterno rossoblù Alessia Boracelli è caduta malamente infortunandosi seriamente a un ginocchio e consentendo alle avversarie di marcare quattro punti. Un gap che le ragazze rodigine non sono più riuscite a colmare e anche gara due alla fine ha premiato la Sestese col punteggio di 7-0. Da segnalare tra le rossoblù l'esordio in Serie A2 della giovane lanciatrice classe 2004 Giulia Raisi. 
Rovigo, 16 aprile 2019

BSC Rovigo - Pareggio all'esordio in Serie B

BSCRovigo 3Pareggio contro i T-Rex nel primo turno del campionato di Serie B. La Cadetta si arrende nel derby.
 
Inizia con un pareggio casalingo il cammino dell'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo nel campionato di Serie B. Domenica 14 aprile sul diamante di via Vittorio veneto i rossoblù hanno ospitato i T-Rex Pastengo Baseball, neopromossa nella categoria ma rafforzata durante l'inverno con molti innesti dalla Crazy Sanbonifacese. Vittoria dei rodigini in gara uno per 11-1 e affermazione degli ospiti nella sfida pomeridiana per 8-5.

I primi inning della stagione mostrano un Rovigo solido sul monte di lancio con l'esperto Enrico Crepaldi. L'incontro si sblocca al secondo turno di battuta dei polesani, che riescono a portare a casa due punti per il primo allungo. Nelle successive due riprese hanno la meglio i lanciatori, poi Rovigo mette un'altra lunghezza tra sé e gli avversari. Il match sembra riaprirsi quando i T-Rex al sesto inning trovano il primo punto della loro partita. Intanto Lorenzo Taschin sostituisce Crepaldi sul monte. Il cambio di lanciatore, invece, è fatale ai T-Rex che nel successivo turno incassano ben otto punti dai ragazzi del manager Fidel Reinoso che chiudono la prima disputa per manifesta sull'11-1.

Se l'ultimo inning in gara uno è risultato decisivo in favore dei rossoblù, lo stesso non può dirsi per gara due. Una partita caratterizzata dal grande equilibrio, che vede il Pastrengo andare subito a punto ai primi giri di mazza. Rovigo si scuote alla quarta ripresa con due passaggi sul piatto, ma in quella successiva il match viene riportato in parità dagli ospiti. Botta e risposta all'ottavo inning con due punti a testa. Si arriva alla decima ripresa sul 4-4. Rovigo paga a caro prezzo alcune ingenuità negli ultimi turni difensivi e favorisce il nuovo allungo dei veronesi che all'ultimo attacco trovano quattro punti e pareggiano i conti imponendosi 8-5. Sul monte di lancio si sono alternati Pietrogrande, Alessandro Frigato e Filippo Cherubin. Il bilancio di giornata fa registrare comunque una buona prestazione dei lanciatori rodigini, mentre occorre migliorare il rendimento nel box di battuta. C'è comunque fiducia in vista del prossimo turno sul diamante del Palfinger Reggio Rays.

Dopo il positivo esordio nel campionato di Serie C, con la vittoria sul Trento per 17-0, sabato la squadra Cadetta del Baseball Softball Club Rovigo si è arresa 13-3 al Padova Baseball nel derby dell'Adige valido per la seconda giornata del girone D. Ottimo Manuel Greggio sul monte rodigino nei primi inning, ma a fare la differenza in favore dei padovani è stato soprattutto il lanciatore Giovanni Faccini, fino a poche stagioni fa in Serie A1. 

Rovigo, 15 aprile 2019

BSC Rovigo - Esordio Serie B

BSCvsTrieste 2 thumb111Al via il campionato di Serie B: Rovigo ospita i T-Rex per iniziare con il piede giusto

Fuoco alle polveri. Dopo una lunga e intensa preparazione, l’Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo è pronto a fare il suo esordio nel campionato nazionale di Serie B. Domenica 14 aprile sul diamante di via Vittorio Veneto è in programma la prima giornata contro il T-Rex Pastrengo Baseball. Gara uno si giocherà alle 11, gara due alle 15.30. Grande ottimismo in casa rossoblù. Le quattro amichevoli giocate dai polesani nell’ultimo mese hanno evidenziato una costante crescita e ogni dettaglio è stato messo a punto in vista dell’esordio. Il roster del manager Fidel Reinoso si ripresenta ai nastri di partenza del Girone B dopo il sesto posto della scorsa stagione. Anche quest’anno l’età media è molto bassa, in linea con la volontà della società rodigina di puntare forte sui tanti giovani promettenti usciti dal vivaio, alcuni attesi a importanti conferme dopo il battesimo nella categorie dello scorso campionato. Il vero valore aggiunto del Baseball Softball Club Rovigo per questo 2019 risponde al nome di Enrico Crepaldi: dopo aver giocato ai vertici del batti e corri italiano, il forte lanciatore mancino ha deciso di rientrare a casa base per indossare di nuovo i colori della società nella quale è sbocciato. Un innesto di qualità ed esperienza che ha portato tanto entusiasmo in tutto l’ambiente rossoblù, ma dietro Crepaldi scalpitano giovani lanciatori pronti a recitare un ruolo importante. Al gruppo si è unito da poche settimane anche Andres Chacon, utility di origine venezuelane arrivato dalla Serie A2: i primi giri di mazza nel box di battuta nell’amichevole di sabato scorso contro il San Lazzaro di Savena, lasciano intuire che il suo contributo in fase d’attacco sarà consistente.

Il T-Rex Pastrengo è la matricola del girone, ma il recente salto di categoria degli emiliani non deve spingere Rovigo a prendere sotto gamba la sfida. A rinforzare i T-Rex ci sono infatti alcuni giovani arrivati dalla Crazy Sanbonifacese che hanno contribuito a creare un gruppo già pronto a giocarsi le sue carte in Serie B. Per i rossoblù l'obiettivo è, innanzitutto, fare meglio della scorsa primavera, che li vide iniziare il campionato con qualche incertezza di troppo. Trovare subito un buon feeling tra le basi potrebbe consentire alla squadra di Fidel Reinoso di impostare la stagione verso obiettivi ambiziosi. 

Domani, sabato 13 aprile, torna in campo anche la squadra Cadetta nel secondo turno nel campionato di Serie C. La larga vittoria per 17-0 contro il Trento nel turno di esordio dello scorso weekend ha caricato i rossoblù del manager Lorenzo Malengo e del coach Maurizio Serra, che ora inseguono un’immediata conferma. Il secondo impegno nel girone D rappresenta già un bel banco di prova: alle 19.30 i rodigini scenderanno sul diamante del Padova Baseball per un derby che si annuncia molto combattuto.

Rovigo, 12 aprile 2019

BSC Rovigo - Attività promozionale e risultati Under

IMG 20190409 WA0001Il Baseball Softball Club Rovigo apre le porte del suo diamante ai giovani rodigini. Nel weekend esordi per le squadre Under 15, Under 12 e softball Under 15.

 

Il Baseball Softball Club Rovigo apre le sue porte a tutti i giovani sportivi rodigini. La stagione invernale, caratterizzata dall'attività in palestra, è ormai alle spalle e finalmente il diamante di via Vittorio Veneto torna ad essere il cuore pulsante di ogni proposta rossoblù dedicata a bambini e famiglie. Riparte proprio in questi giorni il progetto di promozione del baseball tra le nuove generazioni. Ogni martedì e giovedì pomeriggio, dalle 16.30 alle 18, i tecnici e gli educatori del Baseball Softball Club Rovigo sono pronti a introdurre al batti e corri tutti i bambini dai sei anni in su, in un ambiente reso ancora più accogliente dai recenti lavori di completamento del campo della Tassina. "Sul nostro bellissimo diamante ci sono tante opportunità per divertirsi e fare sport che durante l'inverno in palestra non abbiamo - sottolinea il presidente del baseball Softball Club Rovigo, Alessandro Boniolo - Con questa attività di promozione e reclutamento di nuovi giovani sportivi inizia la rincorsa al 'Baseball Camp 2019' di giugno e luglio, un'esperienza ormai consolidata e apprezzata nel quartiere Tassina, che va ben oltre il baseball e si traduce nell'offerta di tante attività sportive, educative e ricreative per i bambini dai 6 ai 9 anni. Le iscrizioni sono già aperte, tutti i bambini della città sono benvenuti".

 

E chissà, magari tra i partecipanti al prossimo "Baseball Camp" ci saranno anche giovani che andranno a rafforzare le formazioni Under dell'Adriatic Lng Baseball Softball Club Rovigo. Il recente fine settimana ha fatto registrare l'ottimo esordio dell'Under 15 nel campionato di categoria: la squadra allenata da Lorenzo Malengo sabato ha ospitato e battuto i Dynos Verona col punteggio di 8-6, aprendo nel miglior dei modi la sua stagione. Nulla da fare, invece, per i ragazzi dell'Under 12 che, nonostante tanta buona volontà, in trasferta hanno ceduto il passo 20-1 al forte San Martino Buon Albergo, vincitore della recente Winter League.

 

Esordio assoluto per le ragazze del softball Under 15 allenate da Leonardo Mena e Silvia Bovolenta. La prima giornata nella nuova categoria si è chiusa con una sconfitta di misura per 11-10 all'extra inning a Castion delle Mura contro il Friuli 81 Softball Club. Una partita che fino all'ultimo è sembrata a portata di mano, considerato che le polesane sono state in vantaggio fino all'ultima ripresa. Poi il rientro delle avversarie friulane, capaci poi di segnare due punti nell'inning decisivo. Per il roster rossoblù ci sono, però, solo sorrisi e tanto entusiasmo per l'avventura appena iniziata. Per il primo anno nella storia del Baseball Softball Club Rovigo al via dei campionati giovanili femminili vengono schierate due formazioni: all'Under 15 si aggiungerà anche l'Under 12, all'esordio il 28 aprile contro le Padova Braves. L'obiettivo è consolidare un bacino di giocatrici sul quale poggiare le fondamenta della squadra Seniores iscritta alla Serie A2.

Rovigo, 9 aprile 2019

BSC Rovigo - Amichevole Serie B ed esordio Serie C

Serie C 8Il successo sul San Lazzaro di Savena nell'ultima amichevole lancia il Baseball Softball Club Rovigo verso l'esordio in Serie B. Prima partita da favola per la Serie C: travolto il Trento
 
L'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo si avvicina nel migliore dei modi all'esordio nel campionato di Serie B. L'ultima amichevole del pre stagione, giocata domenica 7 aprile contro il San Lazzaro di Savena, ha dato le risposte sperate dal manager Fidel Reinoso. I suoi ragazzi sul diamante di Minerbio, teatro del test, si sono imposti 7-2 in gara uno, poi gara due è stata sospesa a causa del violento acquazzone abbattutosi sul comune bolognese.
Buone prove dei rodigini in tutti i reparti. Sul monte di lancio è partito Enrico Crepaldi che, dopo stagioni ai vertici del batti e corri italiano, è rientrato a Rovigo per affrontare il campionato di Serie B con gli amati colori rossoblù; solide anche le prestazioni di Lorenzo Taschin e Filippo Cherubin, che gli sono subentrati nel corso dell'incontro. Da registrare l'esordio con il Baseball Softball Club Rovigo di Andres Chacon, utility di origine venezuelana che nelle scorse settimane è arrivato dalla Serie A2 per rafforzare il roster polesano: la sua buona prova nel box di battuta fa ben sperare per l'inizio del campionato, che domenica vedrà il Rovigo ospitare il Pastrengo sul campo della Tassina (girone B). "Chiudiamo il nostro precampionato con molta fiducia - commenta Fidel Reinoso - Grazie alle quattro amichevoli disputate nell'ultimo mese siamo riusciti a mettere a punto ogni dettaglio e ci sentiamo pronti per affrontare un nuovo cammino in Serie B. Come sempre con tanti giovani formati nel nostro vivaio che, partita dopo partita, cresceranno per dare un contributo sempre maggiore alla squadra".
 
A proposito di giovani. Nel weekend c'è stato anche il battesimo della nuovissima formazione Cadetta, che ha mosso i primi passi nel campionato di Serie C ospitando e battendo il Trento. Una prima giornata da incorniciare per i ragazzi del manager Lorenzo Malengo e del coach Maurizio Serra, usciti dal diamante con un largo successo per 17-0. Una vittoria costruita soprattutto sul monte di lancio, con le ottime prestazioni di Manuel Greggio, Francesco Padoan e Francesco Callegari, che non hanno concesso nemmeno una valida agli avversari. Punti rossoblù di Elia Micai, Francesco Padoan, Pietro Silvoni, Manuel Greggio, Andrea Bernardi e Reyes. Sono in totale 17 gli atleti del roster cadetto, la maggior parte nati nel 2002 e 2003. Dopo il buon esordio, all'orizzonte c'è già il derby con Padova, in programma domenica a nord dell'Adige. 
 Rovigo, 8 aprile 2019

A.S.D. Baseball & Softball Club Rovigo
Via Mure Soccorso, 13 - 45100 Rovigo (RO)
Tel. & Fax +39 0425 411810
email: info(at)bscrovigo.it | www.bscrovigo.it