A+ R A-

BSC Rovigo - La Serie B si fa onore a Castelfranco Veneto

58691959 2163793847007701 505909162778034176 oA testa alta contro la capolista

L'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo esce a testa alta dal confronto con la capolista dei girone B di Serie B. Buona la prova sfoderata dai rossoblù nel quinto turno del ritorno contro i Dragons di Castelfranco Veneto. Una trasferta chiusa purtroppo senza bottino, ma i polesani sono andati davvero vicini al colpaccio sul diamante di una squadra lanciata verso i playoff, specialmente in gara due, finita 11-10 dopo il 9-3 di gara uno. Risultati che vanno analizzati senza tralasciare l'emergenza sul monte di lancio che da due giornate costringe il manager Fidel Reinoso a mettere mano alle consuete rotazioni. 

La prima sfida di giornata, giocata alle 11, vede Frigato guidare proprio dal monte la difesa rossoblù. Ma l'avvio dei padroni di casa è travolgente. Dopo un punto al primo inning, ne arrivano altri cinque al secondo. Al terzo si muove finalmente anche il tabellone dei rodigini grazie a Taschin, che bilancia il settimo passaggio sul piatto dei Dragons. Sul monte polesano sale Jonathan Foli. Il match diventa equilibrato. Dopo due inning inchiodati sullo 0-0, Rovigo rientra in partita alla sesta ripresa portando a casa base Gonzalez e Chacon. Ancora difese sugli scudi al settimo inning. Rovigo manda sul monte prima Jacopo Foli, poi Lavezzo. Il colpo di reni del Castelfranco spegne però le speranze di rimonta dei polesani: arrivano i due punti che portano sul 9-3 il punteggio e che di fatto archiviano il primo incontro di giornata in favore dei Dragons. 

Purtroppo anche gara due si fa subito in salita. Con cinque punti incassati al primo inning i rossoblù si vedono ancora una volta costretti a inseguire. Pietrogrande finalmente prende le misure alle mazze avversarie e Rovigo nei tre inning successivi non solo non subisce più punti, ma si rifà sotto con le corse vincenti di Reyes, Gonzalez e Frigato. Il gap si riduce a una sola lunghezza dopo il quinto inning che fa registrare i nuovi punti rossoblù ancora di Frigato e Vigato, contro l'unico messo a segno dai Dragons. Sul monte sale Taschin e la partita diventa apertissima. Rovigo non è per nulla intimorito dalla forza della prima in classifica. Dopo l'1-1 della settima ripresa (punto rossoblù di Chacon), gli ospiti mettono addirittura la testa davanti grazie a Gonzalez e Taschin. Il roster di Fidel Reinoso sembra avere in mano il match, ma proprio alla nona Castelfranco riesce a impattare e a portare l'incontro agli extra inning. Il primo si chiude 2-2, con corse a casa base di Rondina e Jacopo Foli, poi un turno negativo in battuta dei rossoblù genera la beffa con il punto incassato nel secondo inning supplementare che regala ai padroni di casa la rocambolesca vittoria per 11-10.
 Rovigo, 16 luglio 2019

BSC Rovigo - Le ragazze del softball contro Cali Roma

61585329 2213247002062385 1512002863864217600 oLe "Girls" rossoblù ospitano il Cali Roma puntando al bottino pieno.

Nuovo impegno casalingo per le ragazze del baseball Sofball Club Rovigo. Il quinto turno di regular season del Giorne B del campionato di Serie A2 di softball, domenica 14 luglio porta sul diamante della Tassina il Cali Roma Girls. Un impegno sulla carta favorevole alle polesane: il team laziale è infatti il fanalino di coda del gruppo e vanta un solo successo da inizio stagione. Gara uno è in programma alle 11.

La doppia sfida di andata, coincisa con la più lunga trasferta della fase a gironi, si era chiusa con due successi del roster rodigino (12-0 e 6-5 a inizio maggio). Da allora però la classifica delle polesane ha stentato a decollare e oggi le vede in sesta piazza in coabitazione con lo Stars Ronchi. La nuova sfida contro il Cali Roma capita dunque a proposito per staccarsi definitivamente dalla zona a rischio playout. Per incassare un nuovo bottino pieno serviranno comunque concentrazione e incisività, l'occasione è di quelle da non lasciarsi sfuggire. Un primo step verso la prossima sfida contro Ronchi dei Legionari che potrebbe fare da spartiacque nella stagione delle ragazze rossoblù.

Rovigo, 13 luglio 2019

BSC Rovigo - Serie B alla prova capolista

31102420 1678147295572361 4674403523180363776 nL'Itas Assicurazioni in trasferta sul diamante della capolista.

Dopo la tribolata trasferta a Ponzano Veneto, con gara due sospesa a causa del maltempo e ancora sub iudice, l'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo riprende il suo cammino nel campionato di Serie B affrontando un'altra trasferta. I rossoblù domenica 14 luglio saranno impegnati a Castelfranco Veneto contro i locali Dragons nella gara valida per il quinto turno del ritorno di regular season del Girone B. 

Un avversario ostico, anzi il più ostico. I Dragons sono attualmente i primi della classe, pur dovendo recuperare alcune partite al pari dei polesani, e vantano finora 14 vittorie e tre sole sconfitte. Rovigo staziona in sesta piazza, con sei successi stagionali. Per tornare da Castelfranco Veneto con un bottino occorrerà una prova maiuscola da parte del roster rodigino. Ai rossoblù manca anche un precedente dal quale cogliere indicazioni utili: infatti la doppia gara di andata non è stata disputata a causa delle piogge primaverili e quello di domenica sarà il primo confronto stagionale tra le due formazioni venete. 

Al manager Fidel Reinoso non mancano i problemi di formazione. Occorre fare i conti con gli infortuni che da due turni stanno decimando il monte di lancio. Crepaldi sarà della partita, ma potrà essere impiegato solo a mezzo servizio per i postumi del problema avuto al gomito. Cherubin non sarà tra i convocati poiché indisponibile. Fortunatamente recupera Taschin, pronto a dare il suo contributo nella rotazione dei lanciatori. Per disputare un match all'altezza della capolista servirà il massimo rendimento da parte di tutti: una prova corale, con efficacia sia in difesa che in attacco. 

Rovigo, 13 luglio 2019

BSC Rovigo - Tony Cirelli

Tony CirelliCon l'arrivo del coach Tony Cirelli il Bsc Rovigo alza il livello tecnico.

 

La grande famiglia del Baseball Softball Club Rovigo ha dato il benvenuto a un altro tecnico di alto livello. Da qualche giorno e fino alla fine del mese le squadre rossoblù potranno contare sulla consulenza di Tony Cirelli, coach italo americano che vanta già passate esperienze con il batti e corri del nostro Paese.
 

 
Il suo arrivo rappresenta uno stimolo enorme per tutto l'ambiente: durante la sua permanenza a Rovigo seguirà l'intera struttura tecnica della società, si confronterà con i coach rodigini, condividerà con loro esperienze e punti di vista, cercherà di dare utili consigli per ottenere il meglio dai vari roster. Ma la sua consulenza toccherà direttamente anche i giocatori attraverso sessioni di lavoro individuali per migliorare alcuni aspetti del gioco e renderli più efficaci. Sarà, dunque, un supporto di altissima qualità a 360 gradi, che si inserisce alla perfezione nella filosofia del Baseball Softball Club Rovigo, sempre pronto ad attingere e imparare da professionalità e competenze di livello superiore.
 
 

Cirelli vanta infatti un curriculum di tutto rispetto. Originario di New York City, ha giocato terza base e poi, nel 1985, è entrato nello staff tecnico del Mesa Community College come tecnico degli "interni". Dal 1995 ha assunto il ruolo di head coach e detiene ancora il record del maggior numero di vittorie nella storia del MCC di baseball: negli ultimi 29 anni sono arrivate infatti 29 qualificazioni ai playoff con quattro presenze alla World Series; la sua squadra nel 2006 ha chiuso con il primato di 44 vittorie e il primo posto nel ranking nazionale statunitense. Cirelli è stato "allenatore dell'anno" nel 2004, 2005 e 2006 e ha portato ben 45 giocatori del Mesa a meritarsi l'ingaggio di società di Major League. Il suo primato personale da coach parla di ben 716 vittorie. 
 
Rovigo, 10 luglio 2019

BSC Rovigo - Pareggio del softball Serie A2

65957230 2282898348430583 385808506948681728 oIn Tassina le ragazze rossoblù pareggiano contro il Massa Lucca
 
Buon pareggio per le "Girls" del Baseball Softball Club Rovigo nel quarto turno del campionato di softball Serie A2. Domenica 7 luglio sul diamante di casa, di fronte al pubblico rossoblù assiepato per la prima volta nella nuova tribunetta, le ragazze rodigine hanno imposto l'1-1 al temibile Unione Softball Massa Lucca, formazione finora mai affrontata in stagione. Gara uno si è chiusa 9-8 in favore delle padrone di casa, gara due 10-3 per le ospiti.
 
Primi giri di mazza alle 11. L'avvio delle rossoblù è da applausi: al primo turno in battuta arrivano quattro punti, firmati da Temporin, Gregnanin, Zennaro e Mazzanti. Ottimo anche il secondo inning, con le nuove corse sul piatto di Borracelli e di una scatenata Temporin, protagonista anche sul monte di lancio, cui l'Unione replica con un solo punto. Sotto di cinque lunghezze, le toscane hanno il merito di non scomporsi e al terzo inning vanno a segno ben tre volte riaprendo la partita. Rovigo, al contrario, non riesce ad andare a punto per tre inning. Al quinto le ospiti completano il sorpasso con un altro tris. Gara chiusa? Neanche per sogno. Il carattere rossoblù esce fuori al sesto turno di battuta: passano a casa base le solite Borracelli, Temporin e Gregnanin, che confezionano il controsorpasso a cui l'Unione non è più in grado di replicare. 
 
Gara due inizia nel segno dell'equilibrio, ma evidenzia subito un calo in attacco delle rossoblù. Dopo lo 0-0 del primo inning, le ospiti ingranano: trovano un punto, poi due, poi altri tre e scappano sul 6-0. La forbice non si riduce al quinto inning. Poi finalmente al sesto si sbloccano le mazze rossoblù, che trovano tre corse a casa base, bilanciate però da identico bottino dell'Unione, che con il successivo punto incamerato al settimo turno di battuta chiudono la disputa in loro favore. 
 
In classifica le "Girls" rossoblù agguantano lo Stars Ronchi e, in attesa di recuperare anche le gare rinviate durante la primavera, continuano la loro risalita per abbandonare la zona playout.
 Rovigo, 9 luglio 2019

BSC Rovigo - L'Elite è già ai playoff Lab

Lab 2019 5A suon di vittorie l'Elite Rovigo conquista la qualificazione ai playoff nel campionato Lab

In casa Baseball Softball Club Rovigo si festeggia la prima qualificazione ai playoff della stagione. Domenica 30 giugno la formazione Elite Rovigo ha colto un doppio successo contro il Mirano nella gara giocata sul bel diamante di Conegliano Veneto. Una vittoria che ha proiettato in anticipo la formazione rossoblù alle fasi finali del Campionato Lab riservato agli amatori che si disputeranno nel mese di settembre.
 
Nette le due vittorie rodigine: gara uno si è chiusa col punteggio di 9-5; ancora più ampia la forbice nella seconda sfida di giornata, chiusa dall'Elite sul 10-4. Grande prestazione di tutto il roster rossoblù per il veterano Paolo Bernardi, classe 1964, ottimo sia in attacco che difesa e riconosciuto all'unanimità come man of the match. 
 
Con la qualificazione già in tasca già, domenica 7 luglio l'Elite Rovigo ha affrontato sul diamante di casa il Badia per dar vita al classico derby polesano. Una giornata condita da una nuova doppia affermazione. Strepitosa vittoria all'extrainning in gara uno per 4-3, frutto anche della prova maiuscola del lanciatore Andrea Bernardi. Più agevole il successo 10-4 nella seconda sfida. 
 
foto di repertorio
Rovigo, 9 luglio 2019

BSC Rovigo - Trasferta a Ponzano Serie B (resoconto)

58373979 2163793690341050 884519871474302976 oTrasferta bagnata a Ponzano Veneto per l'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo.
 
La pioggia mette ancora lo zampino nel cammino in Serie B dell'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo. Dopo una primavera caratterizzata dal maltempo e dai tanti rinvii, anche il quarto turno del girone di ritorno, in programma domenica 7 luglio sul diamante dei Blu Fioi Ponzano Veneto, è stato interrotto a causa di un violento acquazzone che ha reso impraticabile il campo. Una decisione arrivata in gara due, con i rossoblù in fase di rimonta dopo un avvio non dei migliori.

Gara uno ha visto, infatti, i padroni di casa imporsi 7-3. Subito sotto di due lunghezze nel primo inning, Rovigo si è rimessa in careggiata con i punti di De Marchi e Jacopo Foli, ma nella terza ripresa sono arrivati altri tre passaggi sul piatto dei Blu Fioi, favoriti da alcuni errori rossoblù a basi piene. Sul 5-3 i polesani hanno sprecato altre buone occasioni per riprendere il match, ma altri due lanci "pazzi" di Jonathan Foli, subentrato sul monte di lancio ad Alessandro Frigato, hanno di fatto chiuso la partita. Proprio l'emergenza lanciatori è stata il principale fardello che ha accompagnato il Rovigo a Ponzano Veneto: senza gli infortunati Crepaldi, Taschin e Cherubin, il manager Fidel Reinoso ha dovuto reinventare le rotazioni.

Dopo un primo rinvio per pioggia, gara due è iniziata verso le 16.30. Sul monte per il Rovigo ha schierato Pietrogrande, ma subito la strada si è fatta in salita con quattro punti segnati dai Blu Fioi al primo inning. All'insegna dell'equilibrio le due successive riprese, poi i rossoblù sono riusciti a risalire la china con le corse sul piatto di Gonzalez e Frigato. L'inerzia della sfida sembrava essersi spostata, dando buone speranze di rimonta. Però dopo le 18, dopo la richiesta rossoblù di sospensione dell'incontro per oscurità, successiva al cambio delle palle disposto dal direttore di gara proprio per ovviare alla scarsa visibilità, il nuovo diluvio ha portato alla definitiva decisione di sospendere la gara dopo quattro inning e mezzo giocati, rinviando la decisione finale sulla gara (omologazione o partita da riprendere sul 4-2) al giudice sportivo.
Rovigo, 8 luglio 2019

BSC Rovigo - La Serie A2 ospita il Massa Lucca

softball2Le ragazze del softball rossoblù ricevono il Massa Lucca Baseball.
Impegno casalingo per le "Girls" del Baseball Softball Club Rovigo. Domani, domenica 7 luglio, sul diamante di via Vittorio Veneto arriva l'Unione Softball Massa Lucca per la doppia sfida valida per il quarto turno di regular season nel campionato di softball di Serie A2. Gara uno è prevista alle 11.
Si tratta della prima partita stagionale tra le due formazioni. All'andata la lunga trasferta delle rossoblù in Toscana si chiuse con un nulla di fatto a causa del meteo avverso. Ma quella non è l'unica partita da recuperare per le rodigine: è rimasto da giocare anche il match andata contro lo Stars Ronchi. Partite fondamentali per risalire la china dopo un rallentamento che, complici anche gli addii di Cultraro e Montgomery, ha portato le rossoblù in settima posizione nel
Girone B, ormai forse irrimediabilmente lontane dalla zona playoff. Il roster nel frattempo si è però riassestato con gli innesti di Arianna Mazzanti da Livorno e Erika Gulli da Lodi, che lo scorso fine settimana hanno fatto il loro esordio nella sfortunata trasferta sul diamante del Tecnovap Dynos Verona. Non manca dunque l'ottimismo in vista di un finale di stagione da affrontare alla grande.
I tifosi rossoblù per assistere alla partita delle ragazze rodigine domani potranno accomodarsi sulla nuovissima tribunetta montata al campo da baseball. Dopo le docce negli spogliatoi, un altro importante passo verso il completamento di una delle strutture più belle e funzionali dello sport rodigino, reso possibile grazie al contributo della Fondazione Cariparo sbloccato qualche mese fa. 

Rovigo, 6 luglio 2019

BSC Rovigo - Trasferta a Ponzano Veneto per la Serie B

BSC Rovigo 1Itas Assicurazioni a Ponzano Veneto con i cerotti.
 
Un'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo in piena emergenza domenica 7 luglio fa visita ai Blu Fioi di Ponzano Veneto per il quarto turno di ritorno di Serie B. La partita giocata lo scorso weekend a Verona ha decimato il roster del manager Fidel Reinoso, che a causa degli infortuni deve rivedere soprattutto le rotazioni sul monte di lancio. Gara uno è in programma alle 11, gara due nel pomeriggio alle 15.30.

Crepaldi è ancora sofferente al gomito e non sarà della partita. Anche Taschin non ha recuperato del tutto dalla contrattura che gli ha impedito di lanciare contro gli scaligeri. Per Cherubin si prospettano due settimane di stop a causa di uno stiramento muscolare alla gamba. Fortunatamente l'infortunio subito da Gonzales si è rivelato meno grave del previsto e il rossoblù sarà regolarmente nel box di battuta. Smaltita la febbre rientra in gruppo anche Frigato. Quest'ultimo, insieme a Pietrogrande, Rondina e Jonathan Foli, reggerà il peso del monte rodigino nella sfida ai Blu Fioi. Per rimpolpare il roster è stato chiesto ad alcuni giocatori della squadra Cadetta di accomodarsi nel dugout, ma non potranno comunque essere utilizzati al lancio per via del ravvicinato impegno nel campionato di Serie C (domani sera c'è il derby a Padova).
 
La partita contro i Blu Fioi assume un peso specifico già notevole. Rovigo è attualmente in quinta piazza nel Girone B e precede proprio il Ponzano Veneto. Ai rossoblù servono punti per allontanarsi definitivamente dalla zona playout, che comprende le ultime due della classe, e cercare di riavvicinare le formazioni che stanno più in alto in classifica. In calendario ci sono anche due partite da recuperare, ma contro Buttrio e Castelfranco Veneto, tra le squadre più competitive del lotto. L'andata contro i Blu Fioi terminò in pareggio: un 1-1 che lasciò non pochi rimpianti ai rossoblù a causa di una gara persa che sembrava ampiamente alla portata dei polesani. Ora è il momento di non fare più sconti.
 Rovigo, 5 luglio 2019

BSC Rovigo - Risultati Serie A2 softball

61034267 2213246158729136 1706655489003094016 o"Girls" rossoblù a testa alta sul diamante della Castionese

Colpaccio solo sfiorato per le ragazze del Baseball Softball Club Rovigo. Domenica 29 giugno la trasferta sul campo della forte Castionese, valida per il terzo turno di ritorno della Serie A2 di softball, si è chiusa con due passi falsi, ma solo di misura, che comunque danno coraggio in vista delle prossime partite del campionato. Gara uno ha visto le padrone di casa imporsi per 4-3, gara due è terminata 7-5. Le rodigine restano in settima posizione nel girone B, ma sono la formazione con meno partite all'attivo a causa dei rinvii della scorsa piovosa primavera, i margini per risalire ci sono.

La prima sfida di giornata, giocata alle 18, è stata caratterizzata dal grande equilibrio. Partenza sprint della Castionese che dopo il primo punto conquistato nell'inning di apertura, ha trovato altre due corse vincenti nel secondo turno di battuta. Prese le misure alle avversarie, anche Rovigo ha iniziato a macinare gioco e ha mosso il suo tabellone al terzo inning. Poi, complice l'ottima prova di Temporin sul monte e di tutta la difesa, si è riportato sotto alla quinta ripresa. Vibrante il finale, con un punto per parte al settimo inning che ha fatto svanire i sogni di rimonta delle rossoblù, inchiodate dalle avversarie sul 4-3.

In gara due sono le rodigine a dare il primo affondo con due passaggi sul piatto al primo turno nel box di battuta. La Castionese accorcia le distanze, poi trova ben cinque punti in un quinto inning sciagurato per il roster rossoblù, che ne mette a segno solo uno. Nonostante tutto le polesane restano in partita e con grande carattere segnano subito due volte riportandosi a una sola lunghezza dalle avversarie. Sembra la fotocopia di gara uno, ma questa volta le friulane vanno al nuovo allungo a cui Rovigo non riesce a rispondere negli ultimi due inning.
 
Rovigo, 2 luglio 2019
 

A.S.D. Baseball & Softball Club Rovigo
Via Mure Soccorso, 13 - 45100 Rovigo (RO)
Tel. & Fax +39 0425 411810
email: info(at)bscrovigo.it | www.bscrovigo.it