A+ R A-

BSC Rovigo - Risultati Serie B e Serie C

Serie B 1Sfortunata trasferta a Verona per la Serie B: i rossoblù, frenati dagli infortuni, cedono ai Dynos 

Trasferta a Verona decisamente sfortunata per l'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo. Sabato scorso, 29 giugno, i rossoblù hanno fatto visita ai Dynos Verona Baseball Softball per la doppia gara valida per la terza giornata di ritorno del campionato di Serie B. Un impegno che i rodigini hanno affrontato con determinazione e grinta, ma che purtroppo si è rivelato piuttosto avaro di soddisfazioni soprattutto a causa di una serie di infortuni che ha ridotto all'osso il roster complicando molto i piani del manager Fidel Reinoso, arrivato all'ombra dell'Arena senza Frigato, costretto a letto dalla febbre, e con Lorenzo Taschin non in perfette condizioni fisiche e non utilizzabile sul monte di lancio. Gara uno ha fatto registrare il successo dei padroni di casa per 10-2; gara due, quella che ha lasciato più amaro in bocca, ha visto i polesani cedere il passo di misura col punteggio di 6-5.
 
La prima sfida è andata in scena alle 15.30, in un clima torrido. Rovigo parte con Enrico Crepaldi sul monte di lancio, ma già alla prima ripresa gli scaligeri trovano un passaggio a casa base. Poi la sorte inizia già a voltare le spalle ai rossoblù. Mentre il match corre sui binari dell'equilibrio, con le difese che hanno la meglio sugli attacchi, Rovigo perde lo stesso Crepaldi per infortunio dopo la seconda serie di lanci. Un guaio fisico mette fuori causa anche Gonzalez al termine di un turno in battuta. In piena emergenza si arriva al pirotecnico quarto inning: Rovigo riesce a mettere la testa avanti con Vigato e Cherubin, ma l'immediata replica dei Dynos, autori di quattro punti, porta il punteggio sul momentaneo 5-2. Nel frattempo sul monte rossoblù era salito Johnatan Foli, poi sostituito da De Marchi e Jacopo Foli, ma è soprattutto nel box di battuta che i rossoblù non riescono più a ingranare e, non a caso, nelle successive riprese non arriva alcun altro punto. Al contrario, tra la settima e l'ottava Verona trova altre cinque corse vincenti che fissano il punteggio sul definitivo 10-2, che manda in archivio il primo round.

Rovigo affronta gara due con i cerotti, ma anche con la voglia di prendersi un'immediata rivincita e si porta subito avanti con il punto siglato da Reyes. Poi il contro sorpasso dei Dynos. Sul monte rossoblù c'è Pietrogrande, che poi cederà il posto nell'ordine a Cherubin e Rondina. Al quinto inning per la squadra del manager Fidel Reinoso la strada torna a farsi in salita: al punto di De Marchi i veronesi replicano con tre passaggi sul piatto di casa base, costringendo nuovamente gli avversari polesani a tentare la rimonta. Questa volta la reazione rossoblù c'è: alla settima ripresa Reyes, Bernardi e Micai riportano la disputa in perfetta parità, spalancando le porte su un finale di gara combattutissimo. Purtroppo gli ultimi due turni di battuta di un concitato finale non portano in dote altri punti per il Rovigo, ulteriormente frenato dall'ennesimo infortunio di giornata, questa volta a Cherubin. Al contrario i Dynos all'ottava ripresa trovano la corsa vincente che vale la vittoria anche in gara due per 6-5. Nella classifica del Girone B di Serie B i Dynos allungano sul Rovigo, che comunque mantiene la quinta posizione. Prossimo turno domenica 7 luglio sul campo dei Blu Fioi Ponzano Veneto.
 
Domenica 30 giugno è scesa in campo anche la squadra Cadetta che, nel match valido come prima giornata della "seconda andata" del campionato di Serie C, Girone D, ha superato sul diamante di casa il Trento Baseball col punteggio di 16-11. Un successo maturato già dopo le prime quattro riprese con ben 10 punti messi a segno e poi mandato definitivamente in archivio con un ottavo turno nel box di battuta che ha fruttato altri sei passaggi a casa base.
 Rovigo, 1 luglio 2019

BSC Rovigo - Le "Girls" rossoblù in trasferta in Friuli Venezia Giulia

61965504 2223227627730989 1522032617522724864 oLe "Girls" rossoblù impegnate sul diamante della Castionese.
 
Una sfida impegnativa attende le ragazze del Baseball Softball Club Rovigo, che domani, 29 giugno, archiviano la sosta del campionato di softball Serie A2 affrontando la terza giornata di ritorno. Le "Girls" rossoblù saranno ospiti della Castionese, formazione attualmente seconda nel Girone B dietro la solita Sestese. Un impegno decisamente ostico per il roster rodigino che, comunque, salirà a Castions di Strada (Udine) con il consueto carico di fiducia e ottimismo. Gara uno è in programma alle 18, a seguire si giocherà gara due.
 
Le rossoblù sono a caccia di punti per risalire una classifica che al momento le vede al settimo posto nel girone, ma con ben quattro gare da recuperare. L'ultima sfida è stata giocata sempre in trasferta e ha fatto registrare un doppio passo falso, condizionato dalle pesanti assenze nel roster di Federica Cultraro e Charlie Montgomery, tornata negli Usa. Per affrontare nel modo migliore la seconda parte della stagione il gruppo rodigino ha da poco accolto in rosa due nuove giocatrici: Arianna Mazzanti, arrivata in Polesine da Livorno, ed Erika Gulli, da Lodi. Sul diamante della Castionese il loro esordio in rossoblù, speriamo fortunato. 
 Rovigo, 28 giugno 2019

BSC Rovigo - Serie B impegnata a Verona

58729797 2163794107007675 2078022761124462592 oL'Itas Assicurazioni riprende la marcia facendo visita ai Dynos
 
Riprende da Verona il cammino dell'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo. Dopo la pausa ai campionati per lasciare spazio al Trofeo delle Regioni, che ha visto le selezioni venete infarcite di rossoblù conquistare ottimi piazzamenti, il roster rodigino domani, sabato 29 giugno, sarà impegnato sul diamante dei Dynos Verona Baseball Softball per il doppio confronto valido per la terza giornata di ritorno del campionato di Serie B, Girone B. I rodigini sono reduci dal passo falso contro il forte Palfinger Reggio Ray, che 15 giorni fa aveva interrotto una serie positiva fatta soprattutto di pareggi.
 
Ora il manager Fidel Reinoso chiede ai suoi di riprendere la marcia per tentare di ripetere la progressione estiva della scorsa stagione. Anche nel campionato 2018, infatti, il Baseball Softball Club Rovigo aveva lasciato per strada qualche punto di troppo nella prima parte della stagione, poi grazie a un girone di ritorno caratterizzato da una maggiore continuità di risultati e da un gioco divenuto via via più solido, la squadra rossoblù era riuscita a riportarsi a ridosso della zona playoff. La speranza di strappare un pass per le fasi finali del campionato sfumò a causa dell'intreccio tra le ultime giornate di Serie B e i playoff delle categorie giovanili, che privò il roster polesano di molte importanti pedine nelle partite più delicate della stagione.
 
Attualmente Rovigo è al quinto posto del girone B, appena sotto i Dynos Verona, ma con due gare giocate in meno degli scaligeri. Vincere le due sfide di domani consentirebbe l'aggancio, tenendo poi conto che occorre ancora recuperare le partite contro i Dragons e i White Sox Buttrio, le due prime della classe. Domani sul diamante del Campo "Gavagnin" di Verona gara uno è in programma alle 15.30, gara due in serata alle 20.30.
 Rovigo, 28 giugno 2019
 

BSC Rovigo - Torneo Regioni (risultati)

Junior League Baseball

Dieci rossoblù si fanno onore al Torneo delle Regioni nelle Marche

Buona prova delle selezioni venete al Torneo delle regioni tenutosi nelle Marche lo scorso weekend (da venerdì 21 a domenica 23 giugno). Nessuna vittoria, ma piazzamenti di prestigio in tutte le categorie, resi possibili anche dall'ottimo contributo del nutrito contingente del Baseball Softball Club Rovigo chiamato a tenere alto l’onore della nostra regione, in gara contro le selezioni di altre 12 regioni italiane. Nei vari tornei il Veneto ha raccolto un secondo, un terzo e tre quinti posti, confermandosi una delle regioni più competitive dell'intero torneo. Il risultato complessivo premia l’Emilia Romagna, vincitrice dei tre tornei di baseball e finita sul podio in tutte le altre competizioni. 

 

Nella Little League Baseball (11, 12 e 13 anni) i rossoblù Tommaso Bottazzi, Luca Rossin e Giacomo Taschin sono stati protagonisti della palpitante finale giocata proprio contro i forti pari età emiliani: una sfida davvero infinita, che si è decisa dopo due extra inning per 8-7, lasciando un po' di amaro in bocca a un Veneto davvero orgoglioso e combattivo. Vittoria per l'Emilia Romagna anche nella Junior League Baseball (13, 14 e 15 anni) e nella Senior League Baseball (15, 16 e 17 anni), che ha visto il terzetto di giocatori del Baseball Softball Club Rovigo, Manuel Greggio, Lorenzo De Marchi e Lorenzo Taschin, difendere i colori di un Veneto poi quinto assoluto.

Junior league Softball

Nei tornei di softball, la Lombardia ha recitato la parte del leone con i successi in finale sia nella Little League che nella Junior League. Nella categoria dedicata alle più piccole si sono ben comportate le giovanissime rossoblù Melissa Begu e Anita Silvoni, che con le compagine veneta hanno chiuso con un ottimo terzo posto. Le altre atlete del Baseball Softball Club Rovigo, Livia Bernardi e Giulia Raisi, hanno conquistato la quinta piazza nella Junior League di Softball.

 

 

 

NB. in allegato foto ufficiali del Torneo delle Regioni pubblicate sul sito Fibs

Rovigo, 24 giugno 2019

 

BSC Rovigo - Trofeo Regioni

BSC Rovigo al Trofeo RegioniNutrita pattuglia rossoblù al Trofeo delle Regioni in corso nelle Marche. Lorenzo Taschin alle "London Series"

E’ iniziato ieri, venerdì 21 giugno, nelle Marche il Torneo delle Regioni di Baseball e Softball. Nel tradizionale evento estivo recita una parte da protagonista anche il Baseball Softball Club Rovigo che come di consueto contribuisce a comporre le selezioni del Veneto che andranno a caccia della vittoria per assicurarsi il pass per le successive fasi europee e, perché no,  per le World Series finali in programma ad agosto. In tre giorni, dal venerdì alla domenica, su sette diamanti si incrociano circa 700 atleti, 140 tecnici, 38 arbitri e 30 classificatori. Al via 46 squadre: 10 nella categoria Little League Baseball; 11 di Junior League Baseball; 10 di Senior League Baseball; 7 di Little League Softball; 8 di Junior League Softball.

Tommaso Bottazzi, Luca Rossin e Giacomo Taschin rappresenteranno il club rossoblù nella selezione veneta di Little League di Baseball (11, 12 e 13 anni). Melissa Begu e Anita Silvoni giocheranno nella Little League Softball, mentre Livia Bernardi e Giulia Raisi saranno impegnate nella Junior League di Softball (13, 14 e 15). Manuel Greggio, Lorenzo De Marchi e Lorenzo Taschin difenderanno i colori del Veneto nella Senior League di Baseball (15, 16 17). Ad accompagnare i giovani rossoblù ci sarà il coach Lorenzo Malengo. Un grande orgoglio per il sodalizio rodigino e l'ennesima conferma del grande lavoro che ogni anno viene portato avanti sul diamante di via Vittorio Veneto.

Per Lorenzo Taschin si prospetta anche un prestigioso appuntamento oltre confine. Il giovane giocatore della formazione di Serie B del Baseball Softball Club Rovigo parteciperà alle “London Series” in programma dal 25 al 27 giugno nella capitale inglese. Dopo il try out dello scorso aprile a Bologna, il talentuoso rossoblù è stato inserito tra i convocati che rappresenteranno l’Italia nel torneo internazionale che farà da antipasto alle due partite evento tra Boston Red Sox e Yankees New York, già sold out da tempo.

Rovigo, 22 giugno 2019

BSC Rovigo - Trofeo CONI

Trofeo Coni regTrofeo Coni: il Baseball Softball Club Rovigo vola alle finali nazionali

Ancora una volta il Baseball Softball Club Rovigo si assicura un posto da protagonista nella fase finale del Trofeo Coni. Facendo valere il fattore campo, la giovanissima squadra rossoblù mercoledì 19 giugno ha vinto la fase regionale contro le pari età del Padova Braves. Tre i combattuti incontri giocati sul diamante di via Vittorio Veneto, con le polesane capaci di salire in cattedra con una progressione che non ha lasciato scampo alle avversarie.
Confermata anche quest'anno l'innovativa formula scelta dalla Fibs. Già dalle fasi regionali le formazioni si sono affrontate in sfide di B5, ossia il “baseball da strada”: stesse regole del tradizionale batti e corri ma con solo cinque giocatori in campo più due riserve, nessun guantone e nessuna mazza, tutto a mani nude e con una palla specifica. Una specialità che i giovanissimi rossoblù hanno dimostrato di interpretare al meglio, anche grazie ad allenamenti specifici in Tassina.

La prima partita di giornata è stata giocata punto a punto: un testa a testa che al primo extra inning ha visto Rovigo avere la meglio sul Padova Braves con il punteggio di 9-8. Poi le giovani rossoblù hanno cambiato decisamente marcia mettendo all'angolo le ragazze padovane con un netto 17-9. Senza storia anche il terzo e ultimo incontro chiuso 19-6 in favore delle padrone di casa, che conquistano così la qualificazione alle finali nazionali in programma a settembre in Calabria.

Rovigo punterà a risalire sul podio nazionale del Trofeo Coni. L'ultima volta fu nel 2017 grazie a uno splendido argento a Senigallia. Lo scorso anno, invece, la squadra polesana è stata penalizzata da uno sfortunato accoppiamento che l'ha vista affrontare già nella fase a gironi lo Stars Ronchi dei Legionari, che con i polesani era stato protagonista delle finalissime nelle due edizioni precedenti del TrofeoConi. Quest'anno ci sono tutti i presupposti per rimettersi una medaglia al collo e il giovane team rossoblù è pronto a giocarsi tutte le sue carte in Calabria a fine estate.
Questo il roster rodigino che si è guadagnato l'accesso alle finali: Adele Manfron, Gaia Barbierato, Elena Dall'Ara, Sabrina Bottazzi, Agata Boraso, Andrea Costanzo, Ettore Quadrelli e Michele Dal Pozzo (in prestito dal Crazy San Bonifacio).

Rovigo, 21 giugno 2019

BSC Rovigo - Risultati softball Serie A2

61731655 2213247142062371 78186473714614272 oTrasferta a Verona sfortunata per le "Girls" rossoblù. Il roster accoglie Mazzanti e Gulli

Trasferta sfortunata domenica scorsa, 16 giugno, per le ragazze del Baseball Softball Club Rovigo. Nel secondo turno del girone di ritorno del campionato di softball Serie A2, le rossoblù hanno ceduto il padrone di casa del Tecnovap Dynos Verona. Combattuta e avara di punti gara uno, chiusa 2-1 per le padrone di casa; a senso unico gara due giocata in serata. 

Per Rovigo l'impegno in casa scaligera si prospettava ostico già in partenza. Non solo per la forza dell'avversario, che ora è salito al quarto posto del Girone B, ma soprattutto per le due pesanti assenze nel roster rodigino: tra le "Girls" mancavano infatti Federica Cultraro e di Charlie Montgomery, quest'ultima rientrata negli Usa. Due pedine importanti nello scacchiere rossoblù. Nonostante ciò le ragazze polesane si sono battute al massimo delle loro possibilità e, soprattutto in gara uno, hanno dato filo da torcere alle avversarie. La prima sfida è scivolata via nel segno dell'equilibrio fino al terzo inning, con lanciatrici e difese in dominio sugli attacchi. Poi alla quarta e quinta ripresa le veronesi hanno trovato i primi due punti. Rovigo è rimasta in partita ma, dopo un sesto inning chiuso ancora 0-0, al successivo turno di battura è riuscita solo a dimezzare lo svantaggio, facendo così partire i titoli di cosa su gara uno.
Gara due, invece, ha visto il Tecnovap partire subito fortissimo: tre passaggi a casa base nel primo inning, altri sette nel secondo. Le rossoblù hanno provato a scuotersi nel terzo, riuscendo però a incamerare solo un punto, contro i tre veronesi. Infruttuoso anche l'ultimo turno di attacco del Rovigo e alla quarta ripresa la sfida si è chiusa sul 13-1.
Per il Baseball Softball Club Rovigo si tratta di un turno da valutare e archiviare tenendo conto delle due pesanti assenze nel roster. La pausa nel campionato di Serie A2 consentirà alla squadra rodigina di ricaricare le pile e riprendere subito in mano il bandolo della matassa. Il team, inoltre, si rafforza con l'arrivo di due nuove giocatrici pronte a dare il meglio per riguadagnare posizioni in classifica. Si tratta di Arianna Mazzanti da Livorno e Erika Gulli da Lodi. A loro va il benvenuto di tutto il Baseball Softball Club Rovigo.
Rovigo, 18 giugno 2019

BSC Rovigo - Risultati Serie B

58373979 2163793690341050 884519871474302976 oL'Itas Assicurazioni BSC Rovigo lotta ma cede il passo a Reggio Emilia

L'Itas Assicurazioni Baseball Club Rovigo tiene testa al forte Palfinger Reggio Ray, ma esce dal diamante a mani vuote. Si chiude con un doppio successo degli ospiti il secondo turno del girone di ritorno nel campionato di Serie B giocato ieri, domenica 16 giugno, in Tassina. Contro una delle principali candidate ai playoff del Girone B, scesa qualche mese fa dalla Serie A1, il roster rossoblù ha sfoderato coraggio e determinazione, pagando però alcune riprese giocate non al meglio. Gara uno, disputata alle 11, si è chiusa col punteggio di 4-2 per Reggio Emilia; gara due ha premiato la squadra in trasferta 11-6.
I primi 4 inning di giornata hanno per protagonisti soprattutto i lanciatori, con un Crepaldi come al solito bravo a far girare a vuoto le mazze avversarie. Il sostanziale equilibrio è rotto solo dalla corsa a casa base di Schibuola, che porta Rovigo al momentaneo vantaggio. La reazione del Palfinger è concentrata tra la quinta e sesta ripresa: gli emiliani incamerano 4 punti, poi decisivi per mettere definitivamente in tasca gara uno. La controreplica dei rossoblù, che sul monte inserisce Pietrogrande, si ferma infatti al secondo punto siglato ancora da Schibuola al settimo turno di battuta. Poi nell'ottavo e nono inning il punteggio resta congelato e Reggio Emilia conquista il primo round.
Più frizzante e ricca di punti gara due. Rovigo, che parte con Frigato sul monte di lancio, paga un avvio troppo incerto. Il Palfinger trova subito il primo allungo, poi scappa sul 4-0 nel terzo inning. Al quinto si sveglia l'attacco rossoblù: le corse a casa base di Reyes, Cherubin e Boldrin, quest'ultimo all'esordio in stagione, riducono il gap, anche se nello stessa ripresa gli emiliani trovano altri due punti. Anche nel sesto e settimo inning gli attacchi hanno la meglio sulle difese, ma a uscirne avvantaggiata è ancora la squadra ospite che raccoglie 4 punti contro i 3 segnati dai rossoblù (Schibuola, Reyes e Foli). Rovigo sul monte di lancio ruota Taschin, Cherubin e Foli. Negli ultimi due turni nel box di battuta i padroni di casa non riescono a invertire l'inerzia del match, che premia il Palfinger, a punto anche all'ultimo innning.

L'Itas Assicurazioni Baseball Softballa Club Rovigo resta nella pancia del Girone B, al quinto posto. Per riagganciare chi sta sopra occorrerà sfruttare al meglio il doppio recupero contro i Dragons, attualmente primi della classe.
Rovigo, 17 giugno 2019

BSC Rovigo - La Serie B ospita Verona

58377795 2163793570341062 2550142205004087296 oRovigo torna in Tassina per proseguire la striscia positiva
 
Torna sul diamante di casa l'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo, attesa domenica 16 giugno dal secondo turno del girone di ritorno nel campionato di Serie B. In Tassina arriva il temibile Palfinger Reggio Days, formazione emiliana scesa dalla Serie A1 e, come previsto, tra le principali candidate alla qualificazione ai playoff nel girone B. Gara uno si giocherà alle 11, gara due è prevista per le 15.30.

All'andata finì con un doppio successo del roster di Reggio Emilia, questa volta però i rossoblù sono decisi a vendere cara la pelle per sfruttare il fattore campo. Non sarà facile perché il Palfinger finora ha collezionato 9 successi e sole 4 sconfitte, bottino che lo piazza nell'attuale terza posizione del girone. Rovigo è in scia, con 6 vittorie e altrettanti passi falsi. I rossoblù sono in striscia positiva dopo i tre pareggi consecutivi contro Valbruna Palladio Vicenza, Ponzano Veneto e T-Rex Pastrengo. Il morale è alto e, nonostante l'impegno sulla carta sia ostico, nel roster del manager Fidel Reinoso c'è la convinzione di poter strappare almeno una gara anche agli emiliani. Per farlo ci si affida in primo luogo a un Enrico Crepaldi reduce da una prova superlativa contro i T-Rex in gara uno, con ben 105 lanci e un solo punto concesso alle mazze avversarie. Ancora assenti per infortunio De Marchi e Masiero. Nonostante i consueti problemi di lavoro, torna a disposizione Frigato che si aggregherà ai compagni per gara due. 
Rovigo, 15 giugno 2016

BSC Rovigo - Serie A2 in trasferta a Verona

62004598 2223226954397723 2327017988256956416 oLe "Girls" rossoblù a Verona per riprendere la marcia in Serie A2

Trasferta scaligera per le "Girls" del softball rossoblù. Domani, sabato 15 giugno, il Baseball Softball Club Rovigo sarà impegnato sul diamante del Tecnovap Verona per la doppia sfida valida per il secondo turno di ritorno nel campionato di Serie A2. Si giocherà in serata: gara uno è infatti in programma alle 18. Un dettaglio che agevolerà non poco le due contendenti, considerate le alte temperature previste per tutto il weekend. 

Il roster rodigino chiede strada alle veronesi per rimanere agganciato alle posizioni di vertice. Non sarà comunque facile perché tra le fila rodigine ci saranno due assenze pesanti: quelle di Federica Cultraro e di Charlie Montgomery, quest'ultima rientrata negli Usa. Attualmente le polesane occupano il quinto posto nel Girone B, uno in più delle avversarie di giornata, che però hanno all'attivo tre patite giocate in più. A seguito dei continui rinvii per maltempo che hanno caratterizzato tutto l'inizio di stagione, Rovigo è ancora la formazione che, insieme all'Unione Softball Massa Lucca, finora ha giocato meno di tutte: 12 partite in totale. I margini per risalire ulteriormente la classifica, dunque, ci sono. 

A Verona le ragazze rodigine inseguono anche un riscatto dopo la doppia e netta sconfitta incassata lo scorso weekend contro la Sestese. Considerato lo spessore delle toscane, non era certo quella la partita da vincere per il team rossoblù. Nonostante ciò, tornare subito a raccogliere punti è un imperativo in casa polesana.
Rovigo, 14 giugno 2019

A.S.D. Baseball & Softball Club Rovigo
Via Mure Soccorso, 13 - 45100 Rovigo (RO)
Tel. & Fax +39 0425 411810
email: info(at)bscrovigo.it | www.bscrovigo.it