fbpx

Sport e grandi trasformazioni: una serata con Paolo Scorzoni

Paolo Scorzoni, insegnante e formatore, ha inaugurato il primo ciclo di incontri rivolti principalmente agli staff tecnici di tre importanti organizzazioni sportive come lo Skating Club Rovigo, Solmec Rhodigium Basket e Itas Mutua Baseball Softball Rovigo.

“Sport e Grandi Trasformazioni” è stato il titolo dell’intervento a cui hanno aderito circa 50 educatori dei tre team dove al centro dell’attenzione è stata posta la modalità operativa che soprattutto chi ha a che fare con il settore giovanile si trova oggi, ai tempi del Covid 19, ad utilizzare.

Un percorso pratico, interattivo, dove il relatore ha trasmesso metodo e soprattutto una chiara visione del ruolo dell’educatore che ha a che fare con le nuove generazioni.

“E’ stato un chiaro messaggio che abbiamo voluto dare – commentano i responsabili delle tre società – che oggi la tecnica è importante ma non è tutto. Anzi. Il nostro ruolo è quello di far innamorare dello sport generazioni di atleti ed atlete in ambienti che privilegiano le attenzioni verso ogni singolo iscritto.”

Competenza e appartenenza sono state le due parole chiave utilizzate dall’insegnante rodigino per spiegare su quali bisogni chiave si basa l’intervento dell’allenatore di settore giovanile.

“I nostri staff tecnici sono continuamente sollecitati all’attenzione verso la persona e alle loro famiglie – concludono gli organizzatori dell’iniziativa -. Non è facile e la sola risposta che possiamo dare alla nostra comunità e aggiornarci continuamente per offrire sempre un servizio migliore anche in tempi critici come questi.”

Le iniziative dei 3 club proseguiranno nel mese di aprile con altri momenti di confronto comune su temi di grande attualità e comunque rivolti all’aumento delle conoscenze nell’ambito della gestione di una comunità sportiva.

Condividi: