fbpx

Nell’ultima partita casalinga ospitiamo il Ronchi

A sei giornate dal termine della poule salvezza il destino del Rovigo passa dal confronto casalingo (l’ultimo ufficiale della stagione) contro i New Black Panthers di Ronchi dei Legionari (gara 1 ore 11 e gara 2 ore 15.30).

La classifica è decisamente corta con tutte e sei le squadre racchiuse in due partite per cui lo scenario può decisamente cambiare di settimana in settimana.

L’Itas Mutua guida la classifica dopo la doppia vittoria di Cervignano ma il Ronchi dei Legionari è subito dietro ad una gara dopo il doppio successo di due settimane fa contro Verona.

All’andata i veneti fecero scalpore andando a vincere 2 gare in casa di uno dei team maggiormente considerati della serie A nazionale. In gara 1 la vittoria fu più netta; in gara 2 la differenza fu una grandiosa rimonta dal 7 a 2 al 9 a 7 finale. Quel vantaggio fu poi vanificato con la doppia sconfitta casalinga contro il Verona.

“L’esperienza contro il Verona spero ci sia servita – commenta Josè Soto -. Lo scorso week end abbiamo fatto un’ottima prestazione a Cervignano ma in questo torneo viene premiata la continuità.

Quella che noi dovremo avere contro i giuliani sia in gara 1 sia in gara 2.”
Il Ronchi guidato da Michele Pilutti ha forse il parco lanciatori più completo del gruppo con 3 stranieri disponibili tra cui lo sloveno Cucek.

In casa del Rovigo ritorneranno in rosa Michele Rondina e Mirko Ferrari ma saranno assenti i 2 2003 Lorenzo Taschin e Lorenzo De Marchi.

Condividi: