fbpx

Duecento amici rossoblù per la “Zoom Digital Christmas Night

Un grande abbraccio virtuale per ripercorrere la stagione appena conclusa e per augurarsi buone feste. In quasi 200 hanno partecipato venerdì sera alla “Zoom Digital Christmas Night” organizzata dal Baseball Softball Club Rovigo, evento digitale che ha sostituito il tradizionale appuntamento con la “Serata delle medaglie”. Tecnici, dirigenti, atleti di ogni età e tanti amici sparsi in tutto il mondo si sono collegati puntuali alle 21. Ha portato i suoi saluti alla comunità rossoblù anche l’assessore allo sport del Comune di Rovigo, Erika Alberghini, che ha riconosciuto al Baseball Softball Club Rovigo il merito di aver garantito un’intensa annata di attività sportiva nonostante i tanti ostacoli legati al Covid. Anche l’assessore regionale allo sport Cristiano Corazzari ha vissuto per la prima volta l’emozione di partecipare a una “festa digitale” organizzata da una società sportiva: anche da parte sua tanti complimenti alla società di via Vittorio Veneto per la capacità di sapersi sempre rinnovare anche di fronte alle difficoltà.

Grande ospite della serata il manager statunitense John Goulding, atteso a Rovigo a inizio 2021 per iniziare una collaborazione di qualche mese con il club rodigino; l’apprezzato tecnico del prestigioso College di San Mateo, vicino a San Francisco, ha spiegato come la sua prossima esperienza italiana sia stata caldamente consigliata da Bob Brandi, storico coach americano del Baseball Softball Club Rovigo, che naturalmente ha partecipato alla “Zoom Digital Christmas Night”. Collegati da Oltreoceano anche gli indimenticati ex giocatori rossoblù Nick Di Ponio e Mark Peracchi. Tra gli interventi della serata anche quello di Loris Bucca, responsabile dell’ambizioso progetto di promozione del baseball per non vedenti, sostenuto da Itas Mutua e dal Lions Club Rovigo.

Emozioni forti alla visione del video riassuntivo del 2020 delle tante formazioni rossoblù. Naturalmente è stata ricordata la straordinaria promozione dalla Serie B alla Serie A2 colta dal baseball Seniores, ma anche il terzo posto nazionale del softball Under 12 e le semifinali nazionali conquistate dal softball Under 15. Poi la virtuale premiazione degli atleti che si sono maggiormente distinti nel corso della stagione. Per il softball il riconoscimento come miglior battitrice e lanciatrice è andato a Sara Temporin, ma meritata menzione anche per l’annata sul monte di lancio di Giulia Zennaro e Giulia Raisi. MVP del 2020 Livia Bernardi, alla sua prima stagione in Serie A2; riconoscimento anche a Chiara Bolognini, punto fermo dell’Italia Under 18 di softball. Nel baseball il premio come miglior battitore è andato a Nick Nosti, tra i più performanti dell’intero campionato di Serie B. Migliore lanciatore Lorenzo Taschin, che insieme ai compagni di squadra Lorenzo De Marchi e Manuel Greggio è stato applaudito anche per le numerose convocazioni in maglia azzurra. Miglior difensore Tommaso Lavezzo, mentre l’MVP della stagione è Saul Angelotti.

Con la “Zoom Digital Christmas Night” è stata ufficialmente lanciata anche la campagna soci 2021, in vista delle elezioni per il rinnovo del direttivo del Baseball Softball Club Rovigo. Presentate anche le due indagini interne che la società ha pensato per le famiglie dei tanti atleti rossoblù allo scopo di migliorare e aumentare il supporto alla grande comunità sportiva rossoblù.

Condividi: