fbpx

Il 27 marzo il diamante rossoblù ospiterà la prima edizione del “Lions Blind Date”

Lions For Pets Rovigo e Baseball Softball Club Rovigo uniscono le forze per dedicare un’intera giornata alla sensibilizzazione in favore dei non vedenti. Il 27 marzo il diamante di via Vittorio Veneto sarà teatro di un evento davvero unico: sport e solidarietà si intrecciano per dar vita alla prima edizione del “Lions Blind Date – Una giornata per chi non può vedere”.

L’idea è stata proposta dal Lions For Pets Rovigo, speciality club nato lo scorso anno, e ha trovato subito l’appoggio della società rossoblù del batti e corri. Entrambe le realtà cittadine sono infatti impegnate da tempo in attività di sostegno e promozione in favore dei non vedenti. Il contributo del Lions Club è legato soprattutto al Centro addestramento cani guida di Limbiate, un’eccellenza a livello europeo studiata e realizzata proprio per offrire alla persona non vedente cani meticolosamente preparati per essere occhi e guida per chi gli occhi non li può utilizzare. Il Baseball Softball Club Rovigo, invece, da alcune stagioni ha avviato con successo un progetto di promozione del baseball per ciechi, inizialmente sostenuto grazie al bando “OSO – Ogni Sport Oltre” della Fondazione Vodafone, che lo scorso anno ha portato alla storica iscrizione al campionato nazionale di categoria della prima squadra rodigina, allestita in collaborazione con gli amici dello Staranzano.

Il “Lions Blind Date” sarà ad ingresso gratuito e aperto a chiunque. Dopo i saluti delle tante autorità che hanno già confermato la loro presenza, la mattinata sarà animata soprattutto dal torneo dimostrativo di baseball per ciechi che vedrà impegnate sul diamante le squadre di Rovigo, Bologna e Brescia. Alle 12.30 saranno proiettati filmati sulle attività del Centro addestramento cani di Limbiate, seguirà il buffet interamente gestito dai ragazzi dell’Osteria della Gioia di Villanova del Ghebbo. Nel pomeriggio verrà allestito un ring all’interno del quale alcuni addestratori del Centro di Limbiate saranno impegnati in una dimostrazione con i loro cani guida. Proprio questi ultimi diventeranno i grandi protagonisti della parte finale del “Lions Blind Date”. Dalle 16.30 saranno infatti resi pubblici i risultati del crowdfunding che nell’ultimo anno ha permesso a Lions For Pets Rovigo di raccogliere i fondi necessari per donare due cani guida perfettamente addestrati alla sezione rodigina dell’Unione Italiana ciechi. Un grande risultato, cui Lions For Pets Rovigo e Baseball Softball Club Rovigo sperano di dare continuità con quanto raccolto nel corso del “Lions Blind Date”: le offerte della giornata saranno infatti equamente suddivise per sostenere il Centro addestramento cani di Limbiate e la stagione della squadra rodigina di baseball per ciechi.

“Lo scorso anno Lions For Pets Rovigo riuscì a donare un cane per diabetici a una bambina rodigina. Ora la nostra attenzione si è spostata sul mondo dei non vedenti – spiega Luigi Marangoni, fondatore di Lions For Pets Rovigo – Il ‘Lions Blind Date’ è senza dubbio l’evento più importante organizzato dalla nostra nascita. Invitiamo tutti a partecipare e a dare il proprio prezioso contributo”.

Condividi: